La Val Caronella 9 luglio 2014

Remo ci ha preso gusto a scrivere!!!! Ecco un suo resoconto sull’ultima gita dei Dolcissimi.

 

Itinerario: partenza da  Carona mt 1162, arrivo Passo Caronella mt 2612 – ore  previste di salita 5.

Parcheggiata la macchina a Carona, verso le 9, io con Serena, Massimo, Gabriele, Paola e Nicola ci incamminiamo verso la val Caronella.

Raggiungiamo velocemente Prà di Gianni, a mt 1339, di qui proseguiamo verso Prà della Valle dove troviamo un grandissimo gregge di pecore che pascolano su bei prati verdi e un gruppo di pastori intenti a caricare due muli con pentolami e varie, pronti a partire per il pascolo più in alto.

P1020888 P1020890 P1020898

Dopo una breve sosta fotografica, riprendiamo il cammino e giungiamo alle bellissime cascate che fanno da eco sulla valle; qui Paola ci abbandona, problemi di gambe, ritorna alla macchina.

P1020920

Noi proseguiamo e raggiungiamo Malga Caronella a mt 1858 e qui troviamo i pastori  con una sessantina di mucche che pascolano nella bella piana della malga.

P1020922 P1020931

Ci incamminiamo verso il passo, il cielo che fino ad ora era stato abbastanza sereno comincia piano piano a coprirsi con qualche nuvola qua e là.

Cerchiamo il sentiero tra i bei rododendri e fiori di montagna tenendo d’occhio i tralicci dell’alta tensione che attraversano la vallata fino a scavalcare il passo.

Passiamo su diversi  piccoli nevai e ogni tanto siamo costretti ad improvvisare il sentiero per evitare i nevai più grossi  che ci fanno compagnia.

P1150704

Arrivati al penultimo traliccio, mt 2480, il cielo si copre di grigio scuro; ci manca poco al passo, circa 200 mt di dislivello, ma ci troviamo di fronte un nevaio molto grande e dal cielo cominciano a scendere i primi fiocchi di neve.

P1150706 P1020941

 

Visto il tempo sempre più brutto, è in arrivo una vera e propria tormenta, decidiamo nostro malgrado di battere in ritirata e rinunciare a proseguire.

Ogni tanto bisogna anche essere capace di dire di no, non andiamo in giro a cercare rischi inutili!

P1020947 P1020949

Riscendendo decidiamo di passare per un piccolo bivacco di ferro che abbiamo notato nel salire.

Il bivacco purtroppo è chiuso, ci fermiamo  sui prati attorno a mangiare un panino e rifocillarci un po’.

Si alza il vento e  comincia a fare freddo, riprendiamo la discesa e arriva un bel temporale!

Incontriamo  i pastori che avevamo conosciuto in mattinata alla malga Caronella e ci invitano a bere un caffè: molto gentili e ospitali ci rifocillano e ci fanno visitare la baita.  Intanto cessa di piovere e dopo un mezz’oretta di chiacchere ricominciamo la discesa  verso Carona.

Se devo dare un voto alla camminata direi 8, non so cosa ne pensano gli altri, a me è piaciuta!!!

Ciao alla prossima.

Remo

 

 

Certo che ci è piaciuta la camminata, peccato per il tempo capriccioso e per l’abbondante neve che non ci hanno consentito di raggiungere la meta!!!

Siamo obbligati a ritornare un’altra volta, anche perchè i pastori hanno promesso di insegnarci a fare la ricotta!!!!!!

Bacio a tutti Serena

 

ps   Buone vacanze ai Dolcissimi che sono partiti per le ferie!!!!!

Pubblicato in Senza categoria

Lascia un Commento